Mindful Eating Online per far pace con il cibo e con se stessi

Hai mai sentito parlare di Alimentazione Consapevole o Mindful Eating?

Come racconto nel mio libro “Noi siamo Luce” la prima volta che ho sentito questo termine ero in spiaggia e la mia amica – Mamy Sticazzi – la quale si narra abbia sempre la soluzione per tutto, e le stavo raccontando che avrei voluto trovare più equilibrio perché le vocine nella mia testa ogni tanto arrivavano a darmi fastidio, a dirmi che stavo mangiando troppo e cose del genere che temo che in molte conosciamo. Ma non volevo assolutamente più sentir parlare di diete restrittive, conteggio calorie o cose che mi avevano ossessionato tutta la vita portandomi anche alla bulimia, basta!

Così mi ha raccontato di questo percorso che una psicologa di Finale Ligure affrontava. Qualche tempo più tardi dopo aver spulciato il suo profilo Instagram, conobbi Chiara Lena.

Era una giornata di sole, ma quando arrivò lei, con la sua aura pacifica, tutto si illumino ancora di più, in un certo senso anche il mio cammino!

 

Da quando ho affrontato il percorso di Mindful Eating – Alimentazione Consapevole – con la dottoressa@chiaralena.psicologa mi sento rinata, riconnessa con me stessa.

Ha agito su tanti fronti, mi ha aiutato a conoscermi meglio come persona ed ha cambiato (in meglio) il mio rapporto con il cibo.

Pensa che non conoscevo nemmeno più il SENSO DI SAZIETA’, pensavo di avere l’ipotalamo rotto e smettevo di mangiare perché sapevo che dovevo smettere, ma non mi sentivo mai davvero soddisfatta e piena.

Adesso invece non ho nemmeno più FAME NERVOSA, ho capito che è causata da emozioni e stress che non sapevo riconoscere né gestire, e adesso grazie all’Alimentazione Consapevole, a questo percorso di introspezione fatto attraverso la Mindful Eating, ho imparato a renderle costruttive e non distruttive.

Per me avere confezioni di biscottini sparsi per la casa a cui attingere nei momenti “no” era normale, di nascosto da tutti, abbuffandomi cercando di riempiere un vuoto.

Questo percorso è stato qualcosa che mi ha cambiato la vita e che voglio condividere!

E’ nato così Mindful Eating Online un percorso di 21 video guidati da lei, la nostra Luce, Chiara Lena e come contorno le esperienze mie e di Pablito che riviviamo il tutto in prima persona, esprimendo dubbi ed incertezze, emozionandoci e rafforzando anche la nostra coppia. Condividere questo percorso in famiglia può essere molto accrescente!

Scoprilo qui.


Riesci a pensare al cibo senza SENSO DI COLPA?
A pensare di mangare una fetta di torta in settimana senza poi per forza correre 10km o saltare il pasto successivo o aspettare il giorno di sgarro o contare assiduamente ogni caloria?

Questo percorso si basa sui 7 PILASTRI della MINDFULNESS applicati poi al cibo.

  1. Non giudizio
    Riuscire ad osservare senza giudicare, soprattutto se stessi.
  2. Pazienza
    Lo so, anche io pensavo di non averne, sono da tutto e subito…ma alla fine sarà naturale dare il tempo alle parole di entrare, alle emozioni di essere vissute e cosa sarà mai qualche settimana, o anche mese rispetto ad una vita di sofferenze e disagio? Ogni minuto verso la serenità varrà più di tutto il passato!
  3. Mente del principiante
    Secondo Jon Kabat-Zinn, per cogliere la ricchezza del momento presente, dovremmo imparare a guardare le cose come se le vedessimo per la prima volta..esperienza STRAORDINARIA.
  4. Fiducia
    La fiducia nella propria esperienza e sensazioni, avere fiducia in noi stessi e questo faciliterà poi l’avere fiducia negli altri. Ma pensavo, come faccio ad avere fiducia in me se mi sono fatta così male? Se non ho il controllo su nulla…etc etc…ma tutto appare poi chiaro!
  5. Non cercare risultati
    Questo non significa non porsi degli obbiettivi, ma cambiare prospettiva, godersi e vivere il qui ed ora. E’ una parte essenziale nella vita e anche nel rapporto con il cibo dove la diet culture ci ha assillati con l’idea di risultato, perdita di peso e corpo ideale.
  6. Accettazione
    Accettazione non significa rassegnazione o accettare passivamente le cose o rinunciare ai propri bisogni, ma accoglierci. Scoprire cosa possiamo fare con il nostro attuale essere.
  7. Lasciare andare
  8. Indispensabile.

Il percorso di Mindful Eating che va fatto con calma, imparando ad osservarsi senza GIUDICARSI, a prendere consapevolezza di se e credimi, già con i primi esercizi che ti propone la Psicologa, scoprirai delle cose di te che non ti immaginavi!

Hai fretta di cambiare vita?
Pensa a quanto tempo hai passato a soffrire e cerca di godere di ogni respiro, di ogni pensiero e di ogni gesto che farai in questo percorso di riappacificazione con te stess* e con il cibo.

—> Cosa significa Riducazione Alimentare?
Ti dirò cosa non è.
Non si parla di quantità, non si parla di cosa puoi o non puoi mangiare perché la verità è che IL TUO CORPO SA DI COSA HAI BISOGNO, perché il nostro corpo si autoregola divinamente.
A giocare brutti scherzi sono i pensieri che la Diet Culture ci ha messo nella testa. Il giorno libero, la pasta no, i dolci e la pizza una volta a settimana, questo così questo cosà, portandoci a non ascoltare ciò che il nostro corpo chiede, ignorandolo e combattendolo, invece che provare a conoscerci e scoprire che siamo STRAORDINARI.

Una mia paura era che lasciandomi libera di mangiare quel che volevo, mi sarei mangiata anche “il tavolo” (per dire di tutto e di più)
Invece no ciapine!
Non succede!
Questo perché nutrendoci consapevolmente, riconoscendo le nostre emozioni e soprattutto I 9 TIPI DI FAME, scopriremo di aver bisogno di tante cose diverse e che ce ne basterà un quantitativo spesso minore di quel che immaginavamo.

Sarà tutto così naturale, liberatorio, che ti chiederai perché non insegnano queste cose invece che metterci nella testa tutte le altre!

—> Per chi è questo percorso?
PER TUTTI! Grandi e piccini di ogni età e forma.
Si tratta dell’ABC per conoscere se stessi, riscoprire i propri gusti, ritrovare un equilibrio.

Proprio per l’enorme beneficio che ho avuto su di me ho sentito che dovevo assolutamente trovare il modo di renderlo accessibile a più persone (un percorso in studio è estremamente costoso), ma allo stesso tempo mantenere un prodotto di valore.

Pablito si è attivato per realizzare il tutto dopo essersi innamorato anche lui di questa filosofia così naturale e dopo aver visto il mio cambiamento spirituale nei confronti dell’alimentazione ed aver anche imparato a rapportarmi meglio con me quando si tratta di cibo.
Ora ad esempio se vede che mangio troppo veloce e che quindi sono distratta, non sono davvero qui e soprattuto finirei per non ricordarmi nemmeno cosa avevo mangiato, sa cosa e come dirmelo.
Se sto mangiando più del solito mi chiede: Amore hai davvero fame? se la risposta è si e mangio consapevolmente lui è felice perché sa che me lo godrò, se no sarà bastato rifarmi quella domanda per capire se quello è davvero ciò che voglio e necessito fare.

Non si tratta di limitazioni o privazioni, non esistono, non servono; si tratta solo di consapevolezza.

—> Come si sviluppa il (per)corso?
Il percorso di Mindfu Eating nel nostro format online è costituito da 21 video di circa 30/40 minuti l’uno, tracce audio Mindful realizzate dalla Psicologa Chiara Lena, esercizi e workbook.
Una volta effettuato l’acquisto qui o su www.sticorsi.it nel giro di 24h riceverai i tuoi codici di accesso dalla mail info@sticorsi.it
Potrai così accedere in ogni momento del giorno e della notte ed illimitatamente nel tempo alla tua area riservata.

Il nostro corso andrà man mano ad acquistare valore anche grazie ai contenuti che vi aggiungeremo che rimarranno gratuiti per chi ha già effettuato l’iscrizione (ad oggi sono già due!)

—> Può un percorso on-line aiutarmi davvero?
Io stessa ho realizzato molte sedute con Chiara via Skype per il mio percorso ed i risultati di serenità mentale che mi ha portato sono stati notevoli, anche per questo sono certa che stiamo offrendo un percorso di qualità.
La Dottoressa Chiara Lena ci guida negli esercizi e nella filosofia della Mindful Eating, io e Paolo raccontiamo molte nostre esperienze ed anche dubbi che vengono man mano risolti da Chiara e dall’esperienza stessa.
Inoltre nella nostra community instagram @mindful_eating_online potrai sia scriverci per chiederci ciò che desideri che per raccontare la tua esperienza con il percorso, perché la condivisione è utile sia per il confronto costruttivo sia perché ci permette di capire che alcune cose non succedono solo a noi!


Che aspetti?
Scegli di volerti bene e riappacificarti con te stess* e con il cibo!

Vai sul sito www.mindfuleatingonline.it

Lascia un commento

Si prega di notare che i commenti sono soggetti ad approvazione prima di essere pubblicati

Language
Italian
Open drop down